chiamaci se vuoi

scrivici una mail se preferisci

oppure vienici a trovare

2019 © Unalome Studio | Designed by Kontrast Communication

  • Unalome Studio Napoli Instagram
  • Unalome Studio Centro Olistico Napol

HURRY UP, WE ARE DREAMING | M83

March 20, 2017

 

 

Casa Discografica: EMI, Mute

Genere:  New Age - Musica Contemporanea

Anno Pubblicazione: 2013

Tracce: 19

DESCRIZIONE:

 

E' il sesto album in studio del gruppo musicale francese. Si tratta di un doppio CD prodotto da Justin Meldal-Johnsen e mixato da Tony Hoffer. L'album è stato registrato negli Stati Uniti, e precisamente al Sunset Studio e al The Sound Factory di Los Angeles, in California.Alla realizzazione del disco hanno collaborato Brand Laner dei Medicine e la musicista statunitense di origine russa Zola Jesus.

 

Il tour promozionale del disco è partito da Città del Messico il 15 ottobre 2011, ha fatto tappe in Europa, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, e si è concluso l'8 novembre 2012 a Londra.Nel novembre 2012 è stata pubblicata un'edizione deluxe del disco, comprendente un terzo CD che racchiude diversi remix dei brani Midnight City, Reunion e Steve McQueen.

PERCHE' SCEGLIERLO:

Un album che è una visione complessiva degli stati d'animo dell'umanità in questo ultimo periodo. Per quanto pubblicato in una data antecedente, cavalca pienamente la vibrazione emozionale che sta attraversando il nostro pianeta, la rivoluzione di idee, il collasso delle certezze, l'esistenzialismo come fattore determinante per individui in fase di rinascita, di risveglio. 


Le note accompagnano ogni momento della giornata come lucciole che indicano una strada, un percorso, un viaggio da intraprendere e dal quale non fuggire mai. Malinconia, coraggio, perdizione, decisione, amore, crudele felicità, insaziabile sperimentazione della vita nelle sue più profonde dinamiche e condizioni. E' un segno marcato di una voglia di ricominciare, di riavvicinarsi, di godere finalmente di ciò che è sempre stato davanti ai nostri occhi, fra i labirinti del nostro cuori. Pronti a riaprire il varco verso l'infinito. 

 

E' una magia di armonie, di percussioni, chitarre e voce riverberate che non possono in alcun modo non provocare una pelle d'oca indimenticabile, da ricercare ogni qual volta si vuole sorvolare la pesantezza dell'io su ali di libera convinzione che in fondo, siamo e saremo sempre parte di una divina creatività. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload