chiamaci se vuoi

scrivici una mail se preferisci

oppure vienici a trovare

2019 © Unalome Studio | Designed by Kontrast Communication

  • Unalome Studio Napoli Instagram
  • Unalome Studio Centro Olistico Napol

SENSE8

February 1, 2017

 

Regia: Lana & Andy Wachovsky

Casa Cinematografica: Netflix

Genere: Fantascienza

Anno Uscita: 2015

Durata: Una Stagione (in attesa della Seconda)

DESCRIZIONE:

Ognuno di una cultura e appartenenza geografica diverse, Will, Riley, Capheus, Sun, Lito, Kala, Wolfgang e Nomi sono testimoni della medesima, violenta visione: la morte di una donna di nome Angelica, prima di rinascere come Sensates - esseri umani mentalmente ed emotivamente legati, in grado di comunicare, percepire e usare le reciproche conoscenze e competenze. Mentre cercano di continuare a vivere le rispettive vite e capire come e perché tutto ciò sia accaduto, e quale ne sia il significato, un misterioso uomo di nome Jonas cerca di aiutarli e proteggerli da Whispers, l'entità che sta dando loro la caccia sfruttando la loro stessa abilità.

PERCHE' SCEGLIERLO:

Quanto spesso ci sentiamo cittadini del mondo, provenienti da altre ere, da altre dimensioni. Spesso ci sentiamo profondamente inadatti, altre volte nel posto giusto al momento giusto. Corriamo in giro per il pianeta alla ricerca di un senso, di una strada, di una vetta da raggiungere. 


Sense8 ti mette di fronte a queste condizioni in un susseguirsi di sorpresa, rivalutazione della propria esistenza, della propria condizione di essere umano ancora in attesa del prossimo gradino evolutivo, di risposte certe. La sensazione di condivisione, l'assunzione delle responsabilità nei confronti dell'ignoto, dell'altro, di un essere umano, di uno sconosciuto, proprio perchè c'è lo stesso segreto da svelare, la stessa imperterrita domanda a cui rispondere. Fra normalità e presunta finzione, tra mondi onirici e materia prima dolorosa e snervante, questa serie ci proietta in un mondo in cui le possibilità umane sono al di sopra della nostra concezione, eppure, sembrano lì... a portata di mano, di battito di cuore. 

 

Fra una scoperta e l'altra si vivono emozioni comuni, da punti di vista differenti. Ci si immedesima nei personaggi, uno ad uno, permettendoci di sperimentare (anche se indirettamente - seppur con estrema sapienza cinematografica) attimi comuni misti all'impossibile, in un'altalena che nel finale ti lascia disperatamente senza parole e con una gran voglia di cantare.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload